13. Fisicamente, Maria Teresa aveva grandi occhi azzurri, capelli biondi, un lieve rossore alle gote, una bocca larga ed un corpo forte[14]; inoltre, siccome i genitori non avevano stretti rapporti di parentela, Maria Teresa non subì gli effetti nefasti dei matrimoni tra stretti consanguinei che avevano caratterizzato molti dei suoi antenati[15]. A seguito di ciò, tra il 1754 ed il 1764, Maria Teresa riuscì a raddoppiare gli introiti fiscali ed a reperire i 14 milioni di fiorini annui necessari all'esercito e, anche se l'estensione dell'obbligo tributario anche a clero e nobiltà fu solo un successo parziale, tuttavia, la riforma ebbe esito positivo sull'economia[82][83]. Join Facebook to connect with Maria Teresa D'Austria and others you may know. che, in mancanza di un erede maschio, dava il diritto di successione al trono anche alla prima figlia femmina dell'imperatore. Lei stessa descrisse nel "Testamento Politico" le circostanze della sua ascesa al potere: "Mi sono trovata senza danaro, senza credito, priva di un'armata, senza esperienza e conoscenza di me stessa e, infine, anche senza consiglio, poiché ciascuno dei suoi membri, in un primo momento, voleva aspettare e vedere come si sarebbe sviluppata la situazione"[20][37]. Nel 1771-1778 una serie di Robotpatenten vennero siglate da Maria Teresa per regolare e restringere le ore lavorative dei contadini in Germania ed in Boemia. Francesco Stefano, tuttavia, per quanto avesse regolarmente il titolo di granduca di Toscana (nonché duca di Teschen e conte di Falkenstein), non disponeva però del titolo di Principe Elettore e quindi non avrebbe potuto votare né essere eletto imperatore[39]. Uno dei più noti episodi di contrasto tra madre e figlio fu la spartizione della Polonia: l'ipotesi, infatti, concordata da Giuseppe e da Kaunitz insieme a Federico II di Prussia e Caterina II di Russia, vide la ferma opposizione di Maria Teresa, che la riteneva disonorevole e ingiusta; solo dopo lunghe discussioni, Maria Teresa, convinta dal figlio che Prussia e Russia si sarebbero mosse anche senza l'appoggio austriaco, decise di accettare l'annessione del Regno di Galizia e Lodomiria; cinico, Federico II commentò: "Più piange, più prende"[72][73]. L'anno seguente, Carlo VI invitò la figlia ed il genero a fare il loro ingresso formale in Toscana: per l'occasione, fu eretto un arco trionfale a Porta Galla, dove rimane ancor oggi; tuttavia, il soggiorno fu breve poiché l'imperatore richiamò la figlia, ormai sua erede designata a Vienna. Un viaggio a ritroso nel tempo grazie alla mostra “Maria Teresa d’Austria e Trieste” e alla visita al Museo Sartorio La bella mostra organizzata in occasione dell’anniversario della nascita dell’Imperatrice presso il Magazzino delle Idee di Trieste ha permesso agli allievi delle classi IVC e IVD del Liceo Linguistico di approfondire la conoscenza di un… L'ultimo figlio, Massimiliano Francesco, nacque nel corso della Guerra dei sette anni. Porträt der Kaiserin Maria Theresia von Österreich. Fu la stessa Maria Teresa ad inaugurare la vaccinazione, ospitando al castello di Schönbrunn una cena per sessantacinque bambini[90]. Aber sie hatte großen Einfluss und sie sorgte dafür, dass ihr Ehemann zum Kaiser des Heiligen Römischen Reiches deutscher Nation gekrönt wurde. Infatti, l'imperatore Carlo VI, sebbene fosse deluso dalla mancanza di eredi maschi che potessero continuare la dinastia[8][9], nel 1713, emanò la Prammatica Sanzione mediante la quale diseredava le figlie del fratello Giuseppe e nominava quale erede Maria Teresa[10]. L'introduzione del catasto ebbe due effetti positivi: in primo luogo chiamava a contribuire ceti sociali che fino ad allora non avevano pagato tributi; in secondo luogo rendeva conveniente l'aumento delle rendite agricole, in quanto tali aumenti sarebbero stati in ogni caso esenti da imposte; fu proprio questo secondo fattore a spronare la nobiltà a curare meglio il proprio patrimonio, affidandolo ad una nuova figura, quella dell'affittuario, il quale, dietro il pagamento di un canone, assumeva la gestione del patrimonio in modo da raggiungere un profitto, in particolare mediante la trasformazione dei campi aperti e delle proprietà coltivate da mezzadri in pascoli per ricavare carne e latticini[100]. È duro a credersi ma sono molti i libri e le produzioni d'ogni genere, in ogni lingua, che sono stati proibiti da lei. [Jean-Paul Bled] Home. Per molta parte della sua vita Maria Teresa godette di una salute fisica eccellente (anche in pieno inverno teneva le finestre aperte), finché, nel 1767, fu colpita da un forte attacco di vaiolo. In fact, her parents had the same four grandparents, so they were double cousins when they married: this practice of alliances between cousins was still common at that time, given that the families (and notably the parents and grandparents of Maria Theresa) had a lot of children, and this avoided dividing the benefit of heirs too much through alliances and their descendants, and the multiplication of nobility titles to satisfy the various claims by descendants. Even among the frequently tangled genealogies of European nobility, the ancestry of Maria Theresa of Tuscany was unusual. From Libreria Piani (Monte San Pietro, BO, Italy) Seller Rating: Available From More Booksellers. Alla fine, grazie soprattutto alla fedeltà dimostratale dall'Ungheria, Maria Teresa uscì vittoriosa e venne riconosciuta come legittima sovrana dei suoi possedimenti ereditari, ma non poté essere eletta al soglio imperiale e si accontentò d'essere l'imperatrice consorte[3], facendo eleggere come imperatore il proprio marito. In virtù della Prammatica Sanzione del 1713, emanata dal padre, l'imperatore Carlo VI, nel 1740 fu la prima (nonché unica) donna della Casa d'Austria ad ereditare il governo dei vasti possedimenti della monarchia asburgica. Il padre, che ancora aspettava un erede maschio, non la istruì sugli affari di stato né diede alla figlia la preparazione propria di un erede al trono, sebbene le permettesse di partecipare alle sedute del consiglio sin dai quattordici anni[19][20]; per questo motivo, infatti, Maria Teresa, al pari della sorella minore, ricevette esclusivamente nozioni di disegno, pittura, musica e danza, discipline tipiche per un ruolo di una principessa o di una regina consorte[21]. Formalmente Maria Teresa ebbe il titolo di. Negli stessi anni, l'imperatrice d'Austria concluse l'edificazione della biblioteca benedettina di Admont. Based on jurisdictional principles where the financial and administrative powers are apart from the judiciary one, she centralized the state administration in six departments and gave to a State Council the role of coordinator. Maria Theresa of Austria (21 March 1801 – 12 January 1855) was born an Archduchess of Austria and Princess of Tuscany. Il rapporto tra Maria Teresa e la Compagnia di Gesù fu assai complesso: infatti i membri dell'ordine erano stati educatori e confessori della regina sin da prima della sua ascesa al trono, istitutori del principe ereditario e personaggi influenti nella vita ecclesiastica e politica del paese. Peraltro, Maria Teresa non era preparata al suo ruolo di regina regnante: non era informata sulle questioni di stato, non conosceva i ministri, non aveva rapporti con gli altri monarchi e l'unico consiglio lasciatole dal padre era stato di mantenere i consiglieri in carica e di affidarsi al marito. Sostenuta da questo successo, Maria Teresa rifiutò di cedere la Slesia, temendo che una qualsiasi violazione della Prammatica Sanzione avrebbe potuto invalidare l'intero documento; lo stesso Francesco Stefano esclamò all'ambasciatore prussiano: "Meglio i Turchi alle porte di Vienna, meglio la resa dei Paesi Bassi alla Francia, meglio ogni concessione alla Baviera e alla Sassonia, piuttosto che la rinuncia della Slesia!"[46]. She was named after her great-grandmother Empress Maria Theresa. und seiner Frau Elisabeth Christine von Braunschweig-Wolfenbüttel. L'autore inglese sir Nathaniel Wraxall scrisse in una sua lettera da Vienna: "L'ingiuriosa bigotteria dell'imperatrice è in particolare da attribuire ad una deficienza della sua cultura. Carlo VI morì il 20 ottobre 1740, probabilmente a causa di un avvelenamento da funghi; l'imperatore lasciava alla sua morte una situazione assai precaria: avendo ignorato il consiglio del principe Eugenio di Savoia, aveva ottenuto in via diplomatica l'adesione delle altre potenze ai suoi progetti successori, ma non si era cautelato contro eventuali voltafaccia degli altri monarchi e dunque non aveva previsto la minaccia di una guerra di successione[35]. English: Marie Thérèse of Austria, Archduchess of Austria, Infanta of Spain, Infanta of Portugal (María Teresa; 10 September 1638 – 30 July 1683) was the daughter of Philip IV, King of Spain and Elisabeth of France. The Empress Maria Theresa was born in Vienna in 1717 and died here in 1780. 1780) fou una arxiduquessa d'Àustria que alhora fou duquessa de Milà, reina d'Hongria i Bohèmia (1740 - 1780), gran duquessa consort de la Toscana i emperadriu consort del Sacre Imperi Romanogermànic. Biblioteca Teresiana, Mantua Picture: Ritratto di Maria Teresa d'Austria - Check out Tripadvisor members' 17,712 candid photos and videos of Biblioteca Teresiana Nella pratica, in realtà, fu lei a gestire le redini del comando, non solo dei domini ereditari asburgici, di cui era l'autonoma sovrana riconosciuta, ma anche dell'impero. Maria Teresa d'Àustria i de Borbó ( Madrid, 20 de setembre de 1638 — Versalles, 30 de juliol de 1683) va ser una infanta d'Espanya, reina consort de França i de Navarra pel seu casament amb Lluís XIV el 1660 . Marie-Thérèse) d'Asburgo-Spagna regina di Francia. Dopo la nascita di Maria Teresa, la famiglia imperiale ebbe altre due figlie, Maria Anna e Maria Amalia che, però, morì a sei anni[13]. Nei quattro giorni seguenti si indebolì sempre più e quindi chiese l'estrema unzione. 251. Per Maria Teresa fu una perdita durissima poiché per tutta la vita ritenne che la figlia avesse preso il vaiolo nel corso della preghiera che lei stessa le aveva imposto (in realtà oggi si può affermare, considerando il tempo di incubazione del virus, che l'arciduchessa fu molto probabilmente infettata alcune settimane prima della visita alla tomba)[118]. Maria Cristina (4 July 1826 – 25 July 1827) died in infancy. L'amore di Maria Teresa per il marito fu forte e possessivo[28]: nelle lettere esprimeva il suo desiderio di vedere lui e solo lui mentre le risposte del marito apparivano assai formali[29][30]. L'acquisizione del regno di Galizia e Lodomiria e i privilegi concessi alla nobiltà ungherese tuttavia ne accentuarono il carattere multinazionale e, di contro, l'introduzione dell'obbligo scolastico come mezzo di diffusione della cultura tedesca innescò, come reazione, anche la rinascita della cultura ceca[79] ed il risveglio di vari nazionalismi. Tale regolamento stabiliva che ogni bambino di età compresa tra i sei ed i dodici anni avrebbe dovuto obbligatoriamente frequentare la scuola. In materia ecclesiastica, l'iniziativa di Maria Teresa vide l'abolizione delle esenzioni fiscali di cui godevano chiese e monasteri e la soppressione della censura religiosa; infine, in ambito culturale, furono riorganizzate le Scuole Palatine di Milano e fu decretata la ricostruzione del vecchio teatro ducale; nasceva così il Teatro alla Scala[103]. Insieme al marito fu fondatrice del casato degli Asburgo-Lorena, la dinastia che resse le sorti dei domini austriaci fino alla prima guerra mondiale. Maria Teresa si impegnò particolarmente per migliorare gli standard di vita del suo popolo, principalmente perché in questa riforma vedeva un collegamento tra lo standard di vita delle classi più povere di lavoratori (i contadini), la produttività e la rendita dello stato. Promosse largamente il commercio e lo sviluppo delle moderne tecniche di agricoltura, riorganizzando l'esercito imperiale e rafforzando il prestigio internazionale dell'Austria. Francesco Stefano accettò gli accordi e sposò Maria Teresa il 13 febbraio 1736[27]. La sua vita familiare fu influenzata non solo dalla morte del marito, nel 1765, ma anche dalla morte della figlia Maria Giuseppina: infatti, nel maggio del 1767, Maria Teresa contrasse il vaiolo dalla nuora, moglie dell'imperatore Giuseppe. Nov. 11, 2020. A convinced Catholic, a fully converted fervent Italian Nationalist, and a new brand conservative who believed in checks and balances on royal power, she had a great influence on her eldest son on the new Italian throne. Contrariamente alle aspettative, tuttavia, Maria Teresa riuscì a raccogliere un notevole sostegno in Ungheria: si fece incoronare il 25 giugno del 1741 (dopo aver affinato le proprie abilità equestri necessarie per la cerimonia di incoronazione), poi, per placare coloro che consideravano il suo sesso come il più serio ostacolo, assunse i titoli maschili di arciduca e re[53]. Ironicamente, per tale proposito, Maria Teresa venne assistita da Gerard van Swieten, considerato un uomo "illuminato". Die von 1740 bis zu ihrem Tod regierende Erzherzogin von Österreich und Königin u. a. von Ungarn (mit Kroatien) und Böhmen zählte zu den prägenden Monarchen der Ära des aufgeklärten Absolutismus. «[L'imperatrice] ha, come Vi ho detto, un terribile odio per la Francia [...] E poi detesta Vostra Maestà, ma riconosce le Vostre abilità. Fu madre degli imperatori Giuseppe II e Leopoldo II, nonché di Maria Antonietta, regina di Francia, e Maria Carolina, regina di Napoli e Sicilia. Tramite la sorella di sua madre che aveva sposato l'erede al trono russo Aleksej Petrovič Romanov, Maria Teresa era infatti cugina di primo grado dello zar Pietro II di Russia nonché del duca tedesco Ferdinando Alberto II di Brunswick-Lüneburg. Il governo di Maria Teresa divenne noto anche per la censura che applicò sistematicamente alle pubblicazioni. Caratterialmente, Maria Teresa era estremamente seria e riservata; amava cantare, tirare con l'arco e avrebbe voluto imparare almeno le basi dell'equitazione ma il padre, temendo si potesse far male, glielo impedì[16]; inoltre, partecipava alle produzioni liriche, spesso condotte direttamente dall'imperatore Carlo VI[17]. Poi, Maria Teresa vietò la costruzione di cimiteri senza un previo permesso governativo, contrastando in tal modo usanze funerarie dispendiose e scarsamente igieniche[88]; infine la decisione di sottoporre, nel 1767, i propri figli alla vaccinazione fu essenziale per superare il contrasto verso tale pratica, più volte espresso dalla comunità accademica[89]. Contemporaneamente, fece trasferire la popolazione protestante dall'Austria (nella sola Alta Austria erano 2600) alla Transilvania, ma preferì abbandonare l'idea di trasferire "in massa" i protestanti perché questo avrebbe avuto troppe complicazioni a livello pratico, demografico ed economico. L'arciduchessa aveva ereditato uno stato in crisi per fallimenti diplomatici e sconfitte militari, ormai prossimo al declino. Mai 1717, gest. die Regierung und setzte zahlreiche langlebige Reformen durch. Finalmente, nel corso della Guerra di successione austriaca, nel momento più critico per la sopravvivenza della dinastia, nacque il sospirato erede, Giuseppe. Un luogo virtuale dove raccogliere informazioni, idee, discussioni su Maria Teresa d'Austria e la nostra città. Maria Theresia war seit seit 12. Maria Teresa d'Asburgo (Vienna, 13 maggio 1717 – Vienna, 29 novembre 1780) è stata arciduchessa regnante d'Austria, re apostolico d'Ungheria,[2] regina regnante di Boemia e di Croazia e Slavonia, duchessa regnante di Parma e Piacenza, duchessa regnante di Milano e Mantova e inoltre granduchessa consorte di Toscana e imperatrice consorte del Sacro Romano Impero in quanto moglie di Francesco I, già duca di Lorena col nome di Francesco III Stefano. Ebbe quale proprio principale avversario negli scontri che interessarono il suo regno la figura di Federico il Grande, re di Prussia. Because of this she only had four great-grandparents rather than the usual eight. Secondo lo storico Robert A. Kann, Maria Teresa era un monarca di qualifiche superiori alla media, ma intellettualmente inferiore a Giuseppe e Leopoldo: la regina possedeva un cuore caldo, mente pratica, ferma determinazione e perspicacia; era pronta a riconoscere la superiorità mentale di alcuni dei suoi consiglieri e ad accettarne i consigli[70], ma in ogni caso il rapporto con il figlio fu complicato.